Scacco matto - Zugzwang

Performance, Parità e Criminologia
Parlare oggi di discriminazioni nelle sue diverse accezioni: dirette, indirette, collettive; piuttosto che di abuso, molestie, persecuzioni e violenze nelle relazioni personali e nel lavoro è un tema di grande attualità ed al contempo complesso, in quanto investe sfere di appartenenza molto diversificate tra loro. Da un lato il profilo strettamente tecnico-giuridico, dall’altro, aspetti più generali come fattori culturali e socio-economici, passando da una sfera relazionale intima e personale ad un’altra fatta di relazioni e legata a comportamenti nei/sui luoghi di lavoro. Una trattazione ambiziosa che partendo dal vasto mondo delle discriminazioni approda al campo delle Pari Opportunità, volutamente declinate al plurale. Compito del criminologo e di chi si occupa a vario titolo di tematiche relazionali così come un valutatore di performance professionali è quello di promuovere una cultura della prevenzione, attraverso appunto, la conoscenza dei diversi fenomeni da contrastare, ricercandone le ragioni eziologiche.

Francesca Beneduce è nata e vissuta in Trentino Alto Adige, naturalizzata in Campania. Laureata in Scienze politiche, giornalista pubblicista, criminologa, valutatrice del personale della Pubblica Amministrazione e del settore privato, consulente per Enti pubblici e privati per le materie di competenza. Ha rivestito ruoli di indirizzo politico-amministrativo, e riveste ruoli gestionali e di controllo in organismi afferenti la P.A. In qualità di esperta di politiche paritarie e di genere ha rivestito il ruolo di Presidente della Commissione per la realizzazione della parità dei diritti e delle opportunità fra uomo e donna della Regione Campania. Componente della commissione Nazionale delle Presidenti regionali di Organismi di parità e nella Commissione Nazionale Pari Opportunità dell’Anci. Ha ricoperto il ruolo di assessore tecnico presso il Comune di Marano di Napoli con deleghe in: affari generali, polizia municipale e viabilità, pari opportunità, politiche per la disabilità, associazionismo e volontariato, informa-giovani, sport, cultura e spettacolo. Impegnata nel volontariato con associazioni ed iniziative di rilevo regionale, nazionale ed europeo a difesa e tutela dei diritti umani fondamentali. Componente e presidente di commissioni di concorso e valutazione per Enti privati. Attualmente è Direttore Scientifico dell’Accademia italiana di Scienze di polizia investigativa e scientifica (AISPIS) e Presidente dell’Osservatorio Nazionale per la salute ed i diritti dei Militari e delle Forze dell’Ordine e dell’Osservatorio sulle Pari Opportunità.
Autore: Francesca Beneduce
Collana: I Saggi
Target: 16+
Genere: Saggistica
ISBN: 978-88-32106-50-3
Anno pubblicazione: 2020
Edizione: 1a
Prezzo: € 10,50
Pagine: 442

Argento Vivo Edizioni è una casa editrice che si pone come missione quella di selezionare e allevare gli autori del futuro

casa editrice,casa,editrice,editore,free,no eap,formazione,academy,corsi,corso,scrittura,scrittura creativa,creatività,master,pubblicazione,libro,libri,romanzo,romanzi,racconti,poesie,giornalismo,alunni,alunno,docente,docenti,tutor